Fisco

Continua la corsa ad ostacoli per il pagamento del 1° acconto della Tasi (imposta comunale sui servizi indivisibili).
Molti modenesi – tra proroghe e rinvii di scadenze decise quest’estate dai Comuni anche all’ultimo minuto – l’hanno comunque già pagata nei mesi estivi (la maggior parte ha pagato entro il 16 giugno o il 16 luglio scorso).
Ma c’è una quota di cittadini del territorio modenese che deve ancora pagare.
Si tratta dei cittadini di quei Comuni che, non avendo adottato le delibere comunali sul regolamento Tasi entro il 31/5/14, hanno determinato automaticamente la scadenza per il pagamento del 1° acconto Tasi al 16 ottobre.

Devono quindi pagare entro il 16 ottobre i cittadini dei Comuni di Novi, Formigine, Montefiorino, Palagano.
Scadenza posticipata al 16 ottobre anche per i cittadini di 4 Comuni modenesi dell’Area NordMirandola, Cavezzo, Concordia, San Possidonio – perché, in questo caso, si è deciso di agevolare il ricalcolo dell’imposta (che molti hanno già pagato a giugno/luglio) essendo stati fissati criteri complessi basati sul reddito anagrafico familiare, che danno diritto a detrazioni più alte per i redditi bassi, ma anche più difficili da gestire.
Nei Comuni alluvionati è poi prevista un’ulteriore proroga.
Sia per agevolare il ricalcolo fatto in un primo momento, sia per venire incontro a chi è già stato danneggiato dall’alluvione dello scorso gennaio, è stata fissata al 31 ottobre 2014 la scadenza per il pagamento del 1° acconto Tasi nei comuni di Camposanto, Finale Emilia, Medolla, San Prospero e San Felice.

Gli uffici del Caaf CSC Cgil sono a disposizione dei cittadini per dare loro assistenza. E’ inoltre attivo un numero verde gratuito 800496168 per fissare appuntamenti sia per il ricalcolo Tasi che per la compilazione del MOD F24 per il pagamento dell’imposta.
Altre informazioni sugli uffici Caaf CSC Cgil nei Comuni interessati dalle proroghe di pagamento sul sito https://www.cscmo.it/ .

Si ricorda inoltre che il saldo della Tasi dovrà essere pagato in tutti i Comuni entro il 16/12/2014