CAAF

Rimborsati 41 milioni di euro ai contribuenti di Modena che si sono rivolti al CAF CGIL per la dichiarazione dei redditi

Tutto pronto al Caf della Cgil di Modena per la dichiarazione dei redditi, . Da lunedì 25 marzo inizia l’attività nella maggior parte dei comuni della provincia di Modena.

Il Caf della Cgil è il più grande nella realtà modenese, con una attività in crescita su tutte le pratiche: nel 2018 ha compilato n. 75.897 modelli 730 e n.3.553 modelli redditi.

Anche quest’anno abbiamo inviato gli appuntamenti a tutti coloro che nel 2018 si sono rivolti a noi per la compilazione della dichiarazione dei redditi: siamo pronti ad accogliere le migliaia di persone che verranno nei nostri uffici (oltre 50 sedi) dislocati su tutto il territorio provinciale. 


Il CAF della CGIL vanta una esperienza di oltre 25 anni, essendo stato uno dei primi CAF autorizzato dal Ministero; in questo lavoro, che si occupa di rapporto tra cittadino e fisco, fondamentale è la conoscenza  e la formazione sulla complessa materia fiscale, per far sì che i contribuenti possano avere un servizio affidabile e qualificato, che consenta loro di ottenere tutti le agevolazioni e i benefici, anche nascosti, a cui hanno diritto e di porsi in una condizione di regolarità su tutti gli adempimenti di legge.

 Ammontano a 41 milioni di euro i rimborsi ottenuti dalle persone che nel 2018 che si sono rivolte al CAF CGIL di Modena, con veri e propri check up fiscali, dai quali si sono potute recuperare importanti cifre. Per questo motivo, invitiamo sempre le persone ad affidarsi ai nostri esperti, spesso la dichiarazione dei redditi risulta una opportunità per ottenere somme di cui non si sa di aver diritto.


Gli appuntamenti per la dichiarazione dei redditi si possono fissare telefonando al numero verde 800 496168 attivo dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 19; il giovedì e sabato dalle 9 alle 13.

Restate aggiornati sul nostro sito www.cscmo.it , su Facebook e su Twitter.

CAF CGIL PER TUTTI, DAPPERTUTTO.