CAAFColf e BadantiFisco
  • In caso di assunzione di colf/badanti, babysitter,  il datore di lavoro ha diritto alla deduzione dei contributi INPS versati durante l’anno, calcolata sull’importo massimo di € 1.549 (con l’esclusione della quota a carico del lavoratore)
  • Chi assume una badante per assistere un soggetto non autosufficiente e ha un reddito fino a € 40.000 ha diritto, oltre alle deduzioni del punto precedente, a un’ulteriore detrazione fino a € deduzioni del punto precedente, a un’ulteriore detrazione fino a €399. Il diritto spetta, oltre al soggetto invalido, anche ai parenti ed affini fino al secondo grado, se il contratto è intestato a loro nome.