cafFisco

Anche se un lavoratore non deve fare la dichiarazione dei redditi, può darsi ugualmente che  debba restituire il bonus di 80 euro in questi casi:

  • Se il reddito complessivo  nel 2017 è stato inferiore alla no tax area ovvero a 8.174 euro e ugualmente uno o più datori di lavoro hanno erogato il Bonus
  • Oppure se sempre nel 2017 è stato superiore a 26.600 ed è stato erogato il bonus da uno o più datori di lavoro

Questi lavoratori devono perciò presentare la dichiarazione dei redditi per restituire le somme indebitamente percepite.
Il rischio che si prospetta per questi contribuenti – a parte la palese ingiustizia di togliere il beneficio alle fasce sociali più disagiate – è che non siano al corrente della dovuta restituzione.
Chi ha infatti questi redditi bassi, normalmente non è tenuto alla dichiarazione dei redditi, e quindi non restituisce neppure il bonus. Però, in caso di controllo da parte dell’Agenzia delle Entrate, il cittadino si potrebbe trovare a dover restituire il bonus, maggiorato delle sanzioni e degli interessi.

Per informazioni o per  prendere un’appuntamentosi può telefonare al numero verde 800-496168 oppure alle sedi del CAF in provincia di Modena.