CAAFFisco

L’agenzia delle entrate ha chiarito che il  contribuente può richiedere nella propria Dichiarazione dei redditi una detrazione Irpef pari al 19% delle stesse, fino ad un importo massimo di € 387,34, per la parte che eccede la franchigia di € 129,11. Tale limite di detraibilità è unico per tutte le spese veterinarie sostenute, indipendentemente dal numero di animali effettivamente posseduti.